Giocare può causare dipendenza patologica - È vietato il gioco ai minori di anni 18 

 LA BOLLA DI OGGI

La bolla di Scommesse Perfette

Bolle vincenti

Totti bandiera, Toni girovago

Totti bandiera, Toni girovago. Francesco Totti e Luca Toni hanno poco in comune. Di certo non lo spirito viaggiatore!

Finale mondiale conquistata nel 2006 con la maglia dell'Italia, scudetto sfuggito all'ultima giornata con quella della Roma, una Scarpa d'oro e oltre 300 goal in carriera. Francesco Totti e Luca Toni hanno poco altro in comune. Di certo non lo spirito

viaggiatore.

"Er Pupone", alla sua 24esima stagione con la maglia della Roma, è il calciatore che ha giocato di più nella squadra in cui ha debuttato. Era il 28 marzo 1993 quando Boškov gli regalò qualche minuto nel finale di Brescia-Roma. Ventiquattro anni di passione, amore e fedeltà assoluta che lo hanno visto rifiutare, per amore della maglia giallorossa, offerte di mezza Europa, tra cui anche il prestigioso Real Madrid.

Storia diversa quella di Luca Toni, calciatore "vagabondo", che ha cambiato 15 maglie, da quella del suo esordio con il Modena. È lui il giocatore in attività più girovago d'Europa.

Le scelte prese, hanno totalmente differenziato i cammini calcistici dei due, sempre rispettando l'amore dei propri tifosi. Perché se Toni viene ancora osannato dal suo ex pubblico, Totti, alla soglia dei 40 anni, riesce a far commuovere uno stadio come il Bernabeu.

Nei 5 maggiori campionati europei sono 29 i fedelissimi: calciatori che non hanno più svestito la casacca con la quale hanno esordito. In Spagna, il valore delle "cantere" si sente, con il record di 14 giocatori, diventati vere e proprie bandiere dei club.
In Italia, accanto a Totti, ci sono De Rossi e Bellini, capitano dell'Atalanta.

Se il nostro campionato è privo, o quasi, di bandiere, lo stesso non si può dire per la presenza di giocatori "giramondo". La lista dei 28 "vagabondi" conta 13 "italiani": con un cambio di maglia in meno rispetto a Luca Toni, c'è Pinilla che ha vestito 14 maglie diverse in 14 anni di professione. A quota 12 seguono Alessandro Diamanti, Ervin Zukanovic e Marco Borriello che ai cambi di fidanzata sembra preferire di gran lunga quelli di maglia.

Quello che succederà nel prossimo mercato è ancora tutto da scrivere. Ma una cosa è certa. I nomi dei più quotati ad un cambio maglia ci sono già.

Ricerca in Scommesse Perfette